Mostra del Cinema di Venezia: Roberto Benigni riceverà il Leone d'Oro alla carriera

Mostra del Cinema di Venezia: Roberto Benigni riceverà il Leone d’Oro alla carriera

“Fin dal suo esordio, segnato da un approccio innovativo e irrispettoso delle regole e delle tradizioni, Roberto Benigni si è imposto nel panorama dello spettacolo italiano come una figura di riferimento, senza precedenti né equivalenti”, ha dichiarato in un comunicato Alberto Barbera, direttore della Mostra del Cinema di Venezia. L’attore, regista e sceneggiatore italiano Roberto Benigni riceverà il Leone d’Oro alla carriera alla 78ma Mostra del Cinema di Venezia (1-11 settembre)

“La vita è bella”

Roberto Benigni, 68 anni, ha mostrato “esuberanza e irruenza, generosità con cui si concede al pubblico e quella gioia piena di passione che è forse la caratteristica più originale delle sue creazioni”, ha aggiunto Alberto Barbera. “Con ammirevole eclettismo, senza mai rinunciare a essere se stesso, ha saputo passare da uno dei più straordinari attori comici (…) a un regista capace di realizzare film di grande impatto popolare, per finire come il più apprezzato interprete e divulgatore della ‘Divina Commedia’ dantesca”, conclude Alberto Barbera.

“Il mio cuore è pieno di gioia e gratitudine. È un grande onore ricevere un premio così importante per il mio lavoro dal Venisen Film Festival”, ha reagito Roberto Benigni, citato nel comunicato.

Benigni è nel mondo dello spettacolo dal 1975, e ha raggiunto il successo mondiale con La vita è bella (1997), una tragi-commedia sull’Olocausto in cui interpreta il ruolo di un padre ebreo che salva suo figlio facendogli credere che la loro partenza per il campo di concentramento è solo un gioco che permette loro di vincere un carro armato se vincono. La qualità dell’interpretazione di Benigni e l’intensa emozione del film gli valsero il Premio della Giuria al Festival di Cannes del 1998 e tre Oscar nel 1999: miglior film straniero, miglior colonna sonora e soprattutto miglior attore.